Regimi punitivi e sistemi politici:il fascismo italiano tra rotture e continuità

Si segnala il convegno internazionale di studi:

Regimi punitivi e sistemi politici: il fascismo italiano tra rotture e continuità
Università degli studi Roma Tre
Dipartimento di Studi Umanistici
25-26 novembre 2022

Programma
Venerdì 25 novembre 2022
Mattina: 10h00. Apertura dei lavori. Saluti istituzionali

  • ANPPIA Nazionale.
  • Manfredi Merluzzi, Direttore Dipartimento Studi Umanistici – Roma Tre.
  • Marco Ruotolo, Direttore European Penological Center – Roma Tre.

10h30-12h15 Prima sessione:

  • Punitive regimes and political regimes in the European and colonial world
    Discussant: Andrea Brazzoduro
    Zhanna Popova
    Revolutionary utopias and dystopias: Forced labour of convicts and the making of the Soviet man, 1923-1929.
    Christian G. De Vito
    Legacies of empire, practices of dictatorship. Militarism and punitive regimes in the Spanish monarchy (1870s-1975).
    Francesca Di Pasquale
    Colonization, human reclamation and punitive labour. Agricultural penal colonies in Southern Italy and in Libya during the Fascist Regime.

Pomeriggio: 14h30- 16h15 Seconda sessione:

  • Regimi punitivi nelle transizioni tra sistemi politici
    Discussant: Chiara Lucrezio Monticelli
    Claudio Sarzotti
    Il carcere di Saluzzo durante il Ventennio fascista tra svolta repressiva e detenzione politica.
    Giovanni Brunetti
    L’ossessione per l’ordine. La genesi delle commissioni per il confino degli ex fascisti e le “Sanzioni contro il fascismo” (1944-1946).
    Marco Mondini, Michela Ponzani
    Credere, obbedire, sorvegliare, punire. Il “nemico interno” e l’eredità delle leggi eccezionali di guerra, dal fascismo alla Repubblica.

16h30- 18h15 Terza Sessione:

  • L’esperienza della punizione
    Discussant: Anthony Santilli
    Giuseppe Ferraro
    I confinati del duce. Storie dei deportati etiopi in Italia.
    Giuseppe Lorentini
    L’“Internatitis” di Mikuletič come paradigma dell’esperienza di internamento nei campi fascisti (1941-1943).
    Jacopo Pavanetto
    La carcerazione politica a Regina Coeli e a Santo Stefano: alcune voci di antifascisti.

Sabato 26 novembre 2022

Mattina: 09h30-11h15 Quarta Sessione:

  • Guerra mondiale e regimi punitivi
    Discussant: Claudio Natoli
    Michelangelo Borri
    Dall’altra parte della recinzione. L’internamento italiano in Germania attraverso le relazioni della Croce Rossa di Salò.
    Costantino Di Sante
    Dannosi per lo Stato fascista. Internati e confinati politici nelle colonie italiane durante la Seconda guerra mondiale.
    Giovanni Villari
    La repressione del dissenso nel contesto albanese.
    Giacomo Massimiliano Desiante
    Il censimento degli sloveni alle Tremiti: dall’internamento ai campi di addestramento partigiani.


11h30-13h15 Quinta sessione:

  • Costruire regimi punitivi, categorizzare i reclusi
    Discussant: Lorenzo Benadusi
    Ernesto De Cristofaro
    La scienza e le pratiche realizzazioni. Il fascismo e la scuola positiva di antropologia criminale.
    Matteo Pasetti
    Il modello punitivo fascista contro i “paradisi artificiali”.
    Manoela Patti
    L’antimafia del fascismo. Pratiche repressive e ridefinizione del “paradigma mafioso” tra aule di tribunale e colonie di confino (1925-1938).

15h00-16h00 Note conclusive e tavola rotonda


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.